ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Resultados de búsqueda

55 resultados.

Santiago di Cuba

Omaggio a Martí e a Fidel a 122 anni dal nuovo inizio delle lotte indipendentiste

Iniziata con il cambio della guardia d’onore del luogo tanto sacro, la solenne cerimonia è stata realizzata dai cadetti della Scuola Militare Superiore  Arides Estévez Sánchez, Ordine Antonio Maceo, e dagli alunni della Scuola Militare Camilo Cienfuegos, di Holguín, selezionati, come stimolo per i loro risultati complessivi.

Omaggio a José Martí in Santiago di Cuba

Un’offerta di fiori in omaggio a José Martí è stata posta nel mausoleo che custodisce i suoi resti nel cimitero Santa Ifigenia, a nome del Presidente dei  Consigli di Stato e dei Ministri, Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz, nel 122º  anniversario della morte in combattimento dell’Apostolo

60º anniversario dell’attacco alla caserma de la Plata

Risaltata la fede infinita di Fidel nella vittoria

I Comandanti della Rivoluzione ed Eroi della Repubblica di Cuba, Ramiro Valdés Menéndez e Guillermo García Frías hanno presieduto la cerimonia nello scenario di quella prima vittoria dell’Esercito Ribelle.

Omaggio a Mariana Grajales e alle madri cubane

Mariana Grajales Cuello, madre dei Maceo, ha ricevuto ieri l’omaggio del popolo cubano nel Giorno della Madre, che è diventato un ossequio a tutte le cubane che hanno perso il loro figli nelle nostre lotte di liberazione.

Fidel nel canto della Patria

Fidel è tornato a cavalcare con Cuba e il mondo durante la veglia politico- culturale realizzata come omaggio nel primo anniversario della sua partenza verso l’eternità, che ha avuto come sede il Teatro Heredia, di Santiago de Cuba

60º Anniversario del combattimento di El Uvero

Risaltata la visione strategica di Fidel e la sua fede nella vittoria

La trascendenza del Combattimento del Uvero, guidato dal Comandante in Capo Fidel Castro Ruz, è stata sottolineata nella cerimonia per il 60º anniversario dell’eroica azione, con la presenza dei Comandanti Ramiro Valdés Menéndez e Guillermo García Frías, nello stesso luogo di quegli avvenimenti.